MODALITA’ DI VOTO PER I CITTADINI DELL’UNIONE EUROPEA RESIDENTI IN ITALIA

ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL’ITALIA DA PARTE DEI CITTADINI DELL’UNIONE EUROPEA RESIDENTI IN ITALIA.

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 22 e il 25 maggio 2014 anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza.

La domanda – il cui modello è disponibile sia presso il comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: http://elezioni.interno.it/optanti2014.htmldovrà essere presentata agli uffici comunali o spedita mediante raccomandata entro il 24 febbraio 2014.
Nel primo caso la sottoscrizione della domanda in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38 comma 3, del DPR 28/12/2000/ n. 445).

Nella domanda – oltre all’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita – dovranno essere espressamente dichiarati:

  • la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;
  • la cittadinanza;
  • l’indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;
  • il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;
  • l’assenza di un provvedimento giudiziario a carico che comporti per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo.

Gli Uffici comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.


ENGLISH

ELECTION OF THE MEMBERS OF THE EUROPEAN PARLIAMENT BELONGING TO THE ITALIAN ALLOCATION OF SEATS BY EUROPEAN UNION CITIZENS RESIDING IN ITALY

The European Parliament electron will be held from 22 May to 25 May, 2014 and E.U. citìzens residing in Italy have the right to vote in Italy and to elect Italian candidates to the seats allocated to Italy in the European Parliament.
A formal application must be submitted to the mayor of the municipality of residence.

The said application form can be collected at the municipal offices and it is also available on the Internet at:  http://elezioni.interno.it/optanti2014.html.
Once filled in it must be submitted to the Municipality in person or sent by registered mail by 24″‘ February. 2014.

If the application is personally handed in, it is not necessary to have your signature attested. If sent by mail a photocopy of the applicant’s identìty card must be attached to the application form (sec. 38 sub .3 of DPR 28/12/2000 n.445).

Besides his/her full name, place, and date of birth, the person shall fili in the form and state:

  • his/her will to exercise his/her right to vote only in Italy;
  • nationality;
  • Full address in Italy and in his/her Member State of origin;
  • right to vote in the Member State of origin
  • that there is no Court order against him/her that has deprived him/her of the right to vote in his/her Member State of origin.

The municipal offices shall inform as soon as possible the person concemed of the acceptance of his/her application and send him/her the voter’s card stating the address where the polling station is located.


 

 

Ultimi articoli

REFERENDUM 29 MARZO 2020 13 Febbraio 2020

REFERENDUM COSTITUZIONALE DI DOMENICA 29 MARZO 2020 – CONVOCAZIONE DEI COMIZI

Con decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2020, sono stati convocati i comizi per il giorno di domenica 29 marzo 2020 per lo svolgimento del seguente REFERENDUM COSTITUZIONALE «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n.

REFERENDUM 29 MARZO 2020 12 Febbraio 2020

OPZIONE DI VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO PER MOTIVI DI LAVORO, STUDIO O CURE MEDICHE E LORO FAMILIARI CONVIVENTI – OPZIONE DI VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO DA INVIARE PER POSTA, TELEFAX O POSTA ELETTRONICA AL COMUNE DI ISCRIZIONE NELLE LISTE ELETTORALI ENTRO IL 26 FEBBRAIO 2020.

torna all'inizio del contenuto