REFERENDUM POPOLARI ABROGATIVI 28 MAGGIO 2017

Con decreti del Presidente della Repubblica del 15 marzo 2017 pubblicati in G.U. n. 62 del 15/3/2017 sono stati convocati per domenica 28 maggio 2017 i comizi elettorali per lo svolgimento dei seguenti referendum popolari abrogativi ai sensi dell’art. 75 della Costituzione:

  • Referendum popolare per l’abrogazione degli articoli 48, 49, (come modificato al suo terzo comma dal decreto legislativo 185/2016) e 50 del decreto legislativo 15 giugno 2015 n. 81, recante “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell’articolo 1 comma 7 della legge 10 dicembre 2014, n. 183 (voucher) con la seguente denominazione “Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”
  • Referendum popolare per l’abrogazione di una parte dell’art. 29 comma 2 del decreto legislativo 10 settembre 2003 n. 276 recante “Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla legge 14 febbraio 2003, n. 30” con la seguente denominazione “Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti”;

 

Le operazioni di voto si svolgeranno nella sola giornata di domenica 28 maggio 2017 dalle ore 7 alle 23

 

Si fa riserva di Comunicare aggiornate informazioni in relazione all’approvazione del Decreto Legge 17 marzo 2017 n. 25 pubblicato in G.U. 64 del 17/3/2017 recante Norme per l’Abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti

Ultimi articoli

REFERENDUM 29 MARZO 2020 13 Febbraio 2020

REFERENDUM COSTITUZIONALE DI DOMENICA 29 MARZO 2020 – CONVOCAZIONE DEI COMIZI

Con decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2020, sono stati convocati i comizi per il giorno di domenica 29 marzo 2020 per lo svolgimento del seguente REFERENDUM COSTITUZIONALE «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n.

torna all'inizio del contenuto